Grandi voliere

Grandi voliere

Il percorso parte da un pioppeto contiguo all’anfiteatro e permette l’accesso a tre enormi voliere le quali sono percorribili all’interno in successione. I percorsi all’interno delle voliere sono delimitati da una staccionata con delle funi per guidare i visitatori e nello stesso tempo per evitare il contatto diretto con gli animali. La prima voliera, la più imponente, di forma irregolare prevede un percorso, quasi circolare che passa nelle vicinanze di un laghetto abbastanza grande in cui sono presenti varie specie di pesci di acqua dolce. All’interno di questa voliera sono ospitati, gru coronate, cigni neri, pavoni, fagiani ornamentali, tacchini e alcune anatre. Il percorso della prima voliera termina all’ingresso della seconda voliera. Questa, la più piccola delle tre, si attraversa in linea retta passando davanti a un secondo laghetto e al termine del percorso si entra nella terza voliera. Questa seconda voliera ospita vari tipi di anatre, (mandarina, carolina, alzavola brasiliana) oltre a cavalieri messicani. Il percorso della terza voliera a forma di U, arriva fino alle sponde di un piccolo laghetto per poi ritornare indietro passando su un ponte di legno che permette di superare un secondo laghetto a forma di L, e si fa rientro nel pioppeto, punto di partenza del percorso delle grandi voliere. Nella terza voliera sono ospitate vari tipi di oche (Magellano, Faccia bianca,) anatre (germano reale, anatra falcata, alzavola castana) Dendrocigne (fulva e becco rosso).